Gruppo Iseo Immagine – B.F.I.

Il Gruppo Iseo Immagine considera la fotografia aggiornamento culturale e tecnico – estetico e si segnala per l’intenso e costante colloquio con il territorio. Fin dalla sua fondazione, trentacinque anni or sono, si dedica alla registrazione e documentazione visiva del patrimonio artistico, architettonico, naturalistico e delle tradizioni dell’ambiente in cui opera. Interpreti privilegiati e sensibili dei vari aspetti della Valle Camonica, del Sebino, di Iseo e della Franciacorta, i soci del fotoclub effettuano sistematiche operazioni di analisi e di lettura del territorio, che si traducono in proiezioni di immagini e mostre itineranti. Intensa è stata anche l’attività espositiva soprattutto con gli “Incontri con l’Autore”. Per   ventitre anni presso la vetrina dello spazio foto dell’Ufficio Turistico di Iseo- dal 2014 presso la galleria di Casa Panella –  si altrnano grandi autori, molti fotoamatori, soci del sodalizio, ma anche giovani e sconosciuti di talento. Il ciclo espositivo, portato ad un elevato livello per la qualità delle scelte, la continuità  si pone  come originale occasione di confronto.  Tramite le iniziative del fotoclub, Iseo si è andata affermando quale punto di riferimento fotografico per appassionati e per il vasto pubblico, divenendo, ogni anno di più, un polo di attrazione interprovinciale. Da queste parti se dici foto dici Gruppo Iseo Immagine.  Il percorso del sodalizio, pur tra difficoltà economiche e logistiche, è stato ricco di successi e soddisfazioni non solo in ambito cittadino.I cicli espositivi si arricchivano anche di rassegne tematiche di foto e cartoline d’epoca frutto di sistematiche ricognizioni in vecchi archivi fotografici, album di famiglia ed in raccolte di collezionisti, per dare un apporto originale alla conoscenza del passato recente di Iseo e del Sebino. Il fotoclub è anche fautore, unitamente alla Società Operaia, di un progetto di raccolta ed archiviazione di foto d’epoca della vecchia Iseo.  Lo studio della zona si è intrecciato con una intensa attività didattico–divulgativa per un aggiornamento culturale sullo specifico fotografico anche in collaborazione con la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche: organizzazione di molteplici corsi di fotografia di base ed avanzati, di creatività fotografica, di trattamento immagini e di montaggio video, interventi di specialisti, workshops, seminari sugli audiovisivi, concorsi, pubbliche proiezioni. Proprio per il pluriennale impegno a favore della fotografia, è stata conferita dalla FIAF al circolo iseano l’onorificenza di “BFI – Benemerito della Fotografia Italiana”. Il prestigioso riconoscimento conforta il sodalizio, lo induce a perseverare nelle scelte, dimostra che quello per la fotografia non è stato un amore effimero, ma una grande e coinvolgente passione e costituisce una bella premessa per i festeggiamenti del 2017, trentacinquesimo anniversario della fondazione.

Referenti:Basilio Tabeni 349-7932440 – e-mail iseoimmagine@gmail.com

 

La mostra:  “ I fotografi del Gruppo Iseo Immagine per Floating Piers”

Grazie all’artista bulgaro  Vladimirov  Christo dal 18 giugno al 3 luglio 2016  il lago d’Iseo è stato lo scenario di un evento che si può definire “mondiale”. Per 16 giorni il lago è stato attraversato da una straordinaria passerella dal colore cangiante e  quasi un milione e mezzo di persone , grandi e piccoli hanno camminato, corso, danzato, riposato  sui teli color oro , arancione e rosso, stesi davanti alle case, alle piccole corti, agli usci dei negozi, fin sulla soglia di quell’oggetto magico che ha permesso loro un’esperienza unica: camminare sul lago…sul loro lago..ora sempre un po’ più nostro e di chi lo ha attraversato! Il Floating Piers  ha regalato emozioni a chi ha saputo apprezzare quest’opera unica nel suo genere, a chi si è lasciato cullare dal suo ondeggiare sinuoso, a chi si è lasciato sorprendere dal bagliore e dalle sfumature del telo. Ognuno ha vissuto quest’esperienza a modo proprio: chi iniziando a fotografare meticolosamente il Floating Piers sin dalle  prime “operazioni ” di messa in opera della struttura, chi sorvolando l’estesa area lacustre , chi seguendo passo passo le persone presenti…Sono stati scattati migliaia di selfie, (singoli, di gruppo e familiari) e sono state scattate fotografie che hanno cercato  di raccontare l’evento nelle sue mille sfaccettature: ognuno a modo suo…ognuno cercando di raccontare questa avventura. La mostra I fotografi del Gruppo Iseo Immagine per Floating Piers” , realizzata  da alcuni  soci del fotoclub, vuole ripercorrere questa esperienza  che “racconta” le emozioni di chi ha “camminato sulle acque”. Christo e la moglie Jeanne-Claude avevano ideato questo progetto molti anni orsono e solo oggi possiamo dire di aver partecipato a questa realizzazione, perchè come lo stesso autore artista ha dicharato: <<Questo è un progetto da vivere e non da guardare. Non è un dipinto , è un’opera fatta di sensazioni da toccare, da attraversare con la pioggia, con il sole e con il vento. È un progetto fisico. Non c’è molto da guardare: bisogna camminarci sopra… a piedi nudi»

Franca Perletti

error: Il contenuto é protetto !!
Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi