CineFotoClub di Brescia

Il Cinefotoclub nasce nel 1953 come associazione di fotografi con lo scopo di divulgare l’arte della fotografia attraverso lo scambio tra amatori e professionisti, tutto questo attraverso riunioni, corsi, conferenze, scambi culturali.

Dopo la nascita del Club, l’attività proseguì nelle nazionali di fotografia artistica del 1954 e del 1957 in cui figurarono per la prima volta autori come De Biasi, Berengo Gardin, Giacomelli e Roiter e successivamente nel 1959 con il Festival del colore italo-franco-austriaco. Vengono quindi i prestigiosi premi trofei internazionali come l’Ancora d’Oro, il Gran Premio d’Italia ed i riconoscimenti al Salone Internazionale di Barcellona e a quello di Buenos Aires.

Nel corso degli oltre sessant’anni di vita del sodalizio le intenzioni e le passioni che animano i suoi soci non sono cambiate: la voglia di confrontarsi, di condividere questa passione restano immutati.

Oggi il Cinefotoclub si occupa di portare avanti e promuovere la ricca collezione del Museo Nazionale della Fotografia, e continua la propria attività con gli appuntamenti del sabato pomeriggio che spaziano dagli incontri con l’autore, ai concorsi fotografici, a lezioni dedicate alla storia della fotografia, al cinema, alle inaugurazioni di mostre.

 

 

La Mostra FOTOGRAFIA DI STRADA

fotografie dei Soci del Cinefotoclub

Della fotografia di strada non si può dare una definizione precisa; nata come genere autonomo a partire dagli anni ’50 del secolo scorso, è oggi una delle tipologie più diffuse di fotografia.

Non è necessario individuare dei canoni precisi per definirsi un “fotografo di strada”, anche se ci sono dei punti di unione fra i diversi autori, che rendono queste immagini legate da un filo invisibile. Una di queste è sicuramente la spontaneità, duplice: del fotografo che si sente libero di cogliere l’attimo e del soggetto, che in genere non viene avvertito dello scatto.  Un’altro fattore è la presenza della persona, che si impone e diventa protagonista e quindi di conseguenza è la vita che questi fotografi cercano di raccontare: la vita delle piccole cose, degli incontri e scontri, degli scambi, delle incongruenze, degli eventi quotidiani.

Questa selezione di fotografie ci racconta diverse visioni della strada, della sua vita e delle sue relazioni. Dieci Soci del Cinefotoclub si sono messi alla prova e ci ridanno su una superficie bidimensionale un istante irripetibile, in cui hanno cercato di dare ordine al caos del mondo.

error: Il contenuto é protetto !!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi